Spedizione gratuita in 24/48h | Ordini telefonici 800.688.801 | Sconto 10% sul tuo primo ordine!



Goji Prima Qualità Salugea: 3. Metalli Pesanti

Pubblicato da La Redazione il

Conosciamo purtroppo dalle cronache odierne che la problematica dell’inquinamento da metalli pesanti, accidentale o criminoso, dei terreni e delle falde acquifere (vedi la Terra dei Fuochi campana) rappresenta un tema terribilmente realistico per la sicurezza della nostra alimentazione. E se ciò è vero per zone prossime a noi in cui dovrebbero essere attivi verifiche e controlli stringenti e rigorosi, pensiamo a quello che potrebbe avvenire in aree geografiche molto lontane, magari meno avanzate culturalmente e socialmente. Salugea quindi non si limita a selezionare la materia prima che dia le più ampie garanzie in merito, ma accerta e verifica che da tutti i componenti dei suoi prodotti Goji (Bacche, Succo ed Estratto secco) la presenza di metalli pesanti sia conforme alle più rigide normative Europee: ciò è veramente essenziale per la salute del consumatore!

Metalli Pesanti nel Goji?

La presenza di Metalli pesanti in un alimento è un dato importantissimo per evitare che questi elementi possano andare nel tempo ad accumularsi nell’organismo della persona. Essi possono derivare da coltivazioni su ambienti contaminati o dall’uso di sostanze antiparassitarie. L’accumulo nel lungo termine di Metalli pesanti può generare gravi intossicazioni e patologie di difficile risoluzione. I Metalli pesanti che Salugea controlla regolarmente nei propri prodotti sono: Piombo, Cadmio, Arsenico, Mercurio. Una ulteriore concreta garanzia di salubrità della Prima Qualità Salugea!