Spedizione gratuita in 24/48h | Ordini telefonici 800.688.801 | Sconto 10% sul tuo primo ordine!



Succo di Goji: come scegliere il migliore?

Pubblicato da La Redazione il

Come scegliere un succo di Goji che sia davvero valido? Di quali caratteristiche è bene accertarsi?

succo di goji

Dobbiamo fare attenzione, poichè sul mercato sono presenti moltissimi succhi di goji, spesso di scarsa o nulla qualità. Come scegliere il prodotto giusto? Di seguito forniamo una lista di tutte le peculiarità di un eccellente succo di goji:

  • Succo di Goji ottenuto mediante la spremitura di bacche di “Lycium Barbarum L.”, raccolte in Cina, Mongolia o Tibet. Attenzione alle bacche di origine europea: non hanno le stesse magnifiche proprietà nutrizionali delle bacche asiatiche.
  • Succo di Goji privo di conservanti e coloranti. Quando possibile, è bene scegliere prodotti senza aggiunti di additivi.
  • Succo di Goji puro al 100%. Consigliamo di optare per succhi non diluiti in altri succhi o acqua, ma puri al 100%. Su questo punto occorre fare una precisazione. Molto spesso sugli scaffali dei supermercati troviamo succhi di Goji dichiarati puri al 100%, ad un prezzo davvero invitante. Fate attenzione: è sufficiente porre la bottiglia controluce per notare la netta distinzione tra il succo puro e l’acqua, o altro liquido di diluizione. Il succo davvero puro non è diluito, e appare omogeneo all’occhio dell’attento osservatore.
  • Succo di Goji in bottiglia di vetro. Un’azienda attenta alla qualità a 360° sceglierà sempre per il suo succo di Goji una bottiglia di vetro scuro, per proteggerne la qualità e mantenere inalterate tutte le proprietà organolettiche del frutto.
  • Succo di Goji ottenuto dalla spremitura a freddo delle bacche fresche. Mediante il processo di spremitura a freddo, è possibile “catturare” tutte le vitamine ed i nutrienti originari del frutto fresco.
  • Succo di Goji imbottigliato mediante “Flash Pasteurization” – questa tecnica innovativa permette di mantenere inalterate tutte le naturali proprietà organolettiche del frutto fresco e garantirne la stabilità, senza nessuna aggiunta di conservanti.