Spedizione gratuita in 24/48h | Ordini telefonici 800.688.801 | Sconto 10% sul tuo primo ordine!



Goji di Qualità

Come distinguere il Goji di qualità

ITibetaniarricchiscono la loro dieta col frutto Goji da sempre e sono trale popolazioni più longeve al mondo. In Italia, il Goji è esploso come moda nel corso del 2013, purtroppo. Il purtroppo è dovuto al fatto che, quando un prodotto è di moda, inizia ad essere commercializzato in ogni forma qualitativa (anche la più scadente), danneggiando il lavoro di chi tratta normalmente questo frutto non perché di moda ma perché, solo se coltivato, raccolto e conservato con estrema cura ed attenzione, è a tutti gli effetti un dono della natura dalle molteplici proprietà benefiche.

Ci pregiamo di conoscerlo e divulgarne le proprietà da molti anni, e non rinunciamo mai al più alto standard qualitativo possibile. Ecco le indicazioni più importanti per riconoscere il Goji di qualità.

ATTENZIONE AL CONFEZIONAMENTO!!

Leggi qui tutte le informazioni sulla Conservazione del goji essiccato »

Tutte le Proprietà del Goji

Cos'è importante sapere su:

BACCHE DI GOJI ESSICCATE

Cos'è importante sapere sulle bacche di Goji essiccate

Ecco una serie di linee guida che ti permettono di distinguere un prodotto di reale utilità per il tuo benessere. Infatti solo se il prodotto rispetta determinate caratteristiche, detiene effettivamente proprietà benefiche.

bacca di goji essiccata

QUALITÀ

Le bacche di Goji devono essere di qualità “Lycium Barbarum L.: questa specifica la trovi indicata negli ingredienti. Esiste un’altra varietà di Goji, decisamente meno pregiata, che dal punto di vista qualitativo NON detiene le stesse proprietà benefiche della precedente: la “Lycium Chinense”. Se in etichetta, alla voce ingredienti, trovi solo la scritta generica “Goji”, riflettici bene. Se il produttore avesse scelto la qualità di Goji migliore, quella che effettivamente ha proprietà benefiche, perché non indicarlo sulla confezione?

ZONA DI COLTIVAZIONE

Proprio perché il Goji è ora molto conosciuto e commercializzato, inizia ad essere coltivato anche in altre aree del pianeta (es. Turchia e Portogallo). Assicuratevi invece di acquistare esclusivamente frutti coltivati sugli altopiani asiatici di Cina, Tibet e Mongolia. Quello è il loro territorio di origine: sono le caratteristiche morfologiche di quei terreni e le peculiarità ambientali di quei luoghi a permettere la crescita delle piante di Lycium Barbarum nella loro forma migliore. I loro frutti contengono decisamente più principi nutrizionali di qualsiasi altra bacca di differente provenienza.

RACCOLTA ED ESSICCAZIONE

Le bacche di Goji devono essere raccolte manualmente, con appositi guanti che evitano il contatto diretto con le mani. Successivamente vanno essiccate dapprima naturalmente, al sole. La prima essiccazione al sole completa in modo naturale il ciclo di vita della bacca, ed è il sistema migliore per l’ottenimento della bacca essiccata di qualità più elevata.

DIMENSIONE, ASPETTO E COLORE

Le bacche essiccate devono essere di grandezza minima garantita 280/50g, o superiore. Questo significa che per ottenere il peso di 50 g, devo utilizzare 280 bacche o meno. Bacche più piccole non risultano avere efficacia antiossidante.

Le bacche di Goji di qualità sono gradevoli al gusto. Sono dolci, e lasciano un leggero retrogusto amaro. Alla vista sono di colore rosso vivo, se hanno patine bianche o un colore molto scuro significa che sono vecchie: noi importiamo di volta in volta bacche di Goji dell’ultimo raccolto.

CONSERVAZIONE, CONFEZIONAMENTO E PACKAGING

Le bacche di Goji, successivamente alla raccolta e conservazione, vanno conservate con estrema cura. Il trasporto avviene normalmente via nave e richiede diverse settimane. Per tale ragione il modo in cui sono impacchettate determina quante proprietà nutrizionali riusciranno a preservare fino al loro arrivo dall’altra parte del globo, sulle nostre tavole.

Le bacche di Goji temono la luce e l’umidità.

La luce provoca l’ossidazione del prodotto, che perde quindi la sua efficacia benefica ed il suo effetto antiossidante: per tale ragione NON vanno mai conservate in plastica o vetro, soprattutto se trasparente. Per tale ragione le nostre bacche sono conservate in buste di Poliaccoppiato Barriera PE/All/PET con sigillo richiudibile, rigorosamente NON TRASPERENTI, che oltre a schermare la luce proteggono il frutto dai cambiamenti di temperatura, pericolosi per la formazione dell’umidità all’interno della confezione, evitando così la prolificazione di batteri e muffe.

Le nostre buste di Poliaccoppiato Barriera PE/All/PET sono inoltre dotate di zip salva-freschezza: un sistema pratico ed utile per conservarle al meglio anche dopo l’apertura.

SUCCO DI GOJI

Cos'è importante sapere di un Succo di Goji:

MODALITÀ DI PRODUZIONE E CONSERVAZIONE

Oltre a provenire da bacche di Prima Qualità di tipologia “Lycium Barbarum”, il nostro succo di Goji è ottenuto dalla spremitura a freddo di frutti freschi e pastorizzato con sistema “Flash Pasteurization”, che permette di mantenere inalterate le proprietà nutrizionali dei frutti di origine.

La “Flash Pasteurization” viene effettuata velocemente a temperatura controllata in modo da non deteriorare tutti i preziosi principi nutrienti del succo di Goji, a differenza del consueto processo di pastorizzazione che può danneggiare le sostanze nutritive contenute nell’alimento. Grazie a ciò, a differenza di altri, i succhi Salugea sono esenti da qualsiasi tipo di conservante chimico e quindi totalmente puri e naturali, come fossero bevuti freschi dal frutto originario conservandone così tutto il gusto e la piacevolezza.

Il Succo di Goji Prima Qualità Salugea è l’unico attualmente presente sul mercato italiano ad essere costituito dalla sola spremitura diretta dei frutti freschi (non contiene polpa), pura al 100%.

Gli scarti del nostro sistema di produzione sono poi reimpiegati da altre aziende per produrre un altro succo di Goji, che sulla carta è “succo puro al 100%”: dati nutrizionali alla mano, c’è molta differenza! I principi nutrizionali sono tutti nella spremitura diretta.

Tutti i succhi Prima Qualità Salugea sono prodotti in questo modo e sono notificati al Ministero della Salute in qualità di Integratori Alimentari: detengono valori nutrizionali elevati, il succo va infatti assunto giornalmente in piccole dosi (uno o due misurini: fare riferimento alle modalità di assunzione riportate in etichetta).

Il Succo di Goji Salugea è succo puro al 100%: non contiene zuccheri aggiunti (è naturalmente buono), non contiene conservanti, coloranti o liquidi di diluizione. Proviene da agricoltura biologica ed è 100% naturale.

Come si distinguono succhi dichiarati puri al 100% ma non prodotti con queste accortezze? Ti suggeriamo di osservare la bottiglia di vetro contro-luce: la spremitura diretta è omogenea e muovendo leggermente la bottiglia, non lascia polpa sulle pareti. Negli altri casi noterete invece:

  • Netta linea di separazione tra il succo e il suo liquido di diluizione. Quando si nota questa separazione osservando la bottiglia contro-luce, significa che il prodotto è stato allungato per abbattere i costi.
  • Polpa e scarti. Se muovendo leggermente la bottiglia notiamo che il succo lascia sulle sue superfici una grande quantità di polpa, è molto probabile che sia stato realizzato con gli scarti della nostra spremitura diretta.
  • Fidati del gusto. Il succo di Goji realizzato con solo scarti o con bacche di pessima qualità è di sapore pessimo. Un succo di Goji buono è… buono!

Ricapitolando, fai attenzione che il succo di Goji sia puro al 100%, ottenuto da frutti di Goji di qualità Lycium Barbarum, omogeneo all’aspetto, gradevole al gusto ed infine rigorosamente conservato in bottiglie di vetro scuro.

ESTRATTO DI GOJI

Cos'è importante sapere di un Estratto di Goji:

Ecco una serie di linee guida che vi permettono di distinguere un prodotto di reale utilità per il tuo benessere. Infatti solo se il prodotto rispetta determinate caratteristiche, detiene effettivamente proprietà benefiche.

goji estratto secco titolato

QUALITÀ NATURALE

Il nostro estratto di Goji (Lycium Barbarum) in capsule è naturale al 100%. E’ escluso qualsiasi prodotto di sintesi nella formulazione. Si tratta di estratto secco titolato al 50% in Polisaccaridi di altissima Qualità.

Come in ogni integratore a base di estratti secchi, sono necessari eccipienti in fase di produzione. Nei nostri estratti sono utilizzati esclusivamente eccipienti naturali, nella quantità minima necessaria (massimo 3%). Nei comuni integratori in commercio, le formulazioni sono spesso allungate per ridurre i costi, e tali eccipienti raggiungono anche il 30-40% della formulazione. Ma per ottenere un prodotto di qualità, la formulazione deve essere ricca di principi attivi e non di eccipienti!

Per maggiori informazioni consulta le tabelle dei valori nutrizionali.

CONSERVAZIONE

I nostri estratti sono in capsule vegetali, adatti quindi anche all’alimentazione vegetariana e vegana, e conservati in pilloliere di vetro. Riteniamo che la plastica non sia il materiale adeguato per conservare un prodotto “vivo” e naturale.